Vibo Valentia, mani in pasta con la Mulino Bianco

Grande successo ed affluenza sopra ogni aspettativa, per l’iniziativa Tour Mulino Bianco, promossa dal Comune di Vibo Valentia-Assessorato alle Attività Produttive e Assessorato alla Cultura. L’assessore Mario Di Fede, a conclusione della quattro giorni, ha colto l’importanza dell’evento del tour del Mulino, come”fondamentale momento di educazione alimentare e importanza della colazione all’italiana e della buona merenda, importante occasione per riaffermare i valori della nostra tradizione culturale alimentare, con un particolare riguardo per i più piccoli”. L’assessore alle attività produttive ritiene che “questa piccola esperienza di sinergia tra privato e pubblico, a spese del primo e a costo zero per il Comune che ha introitato, invece, il tributo per la concessione temporanea del suolo pubblico, si dimostrata molto positiva e ben accolta dalla cittadinanza”. Il progetto di educazione alimentare per informare e sensibilizzare gli italiani verso una corretta e sana alimentazione, che in due anni ha già toccato oltre 80 tra le più belle città italiane e ospitato oltre 500.000 visitatori, grazie alla lungimiranza dell’Assessore Di Fede e dell’Assessore De Vita, ha fatto tappa anche nella città di Vibo Valentia. Un’iniziativa che come spiegato dall’Assessore Di Fede “da tre anni riscuote grande interesse in giro per l’Italia, accogliendo il sostegno di molte istituzioni locali, attente, come l’Amministrazione guidata dal Sindaco D’Agostino, al lavoro che Mulino Bianco porta avanti per promuovere una corretta e sana alimentazione. Abbiamo ritenuto opportuno- ha proseguito- fare intraprendere, anche ai nostri giovani e alle loro famiglie,  un’interessante esperienza alla scoperta delle origini della nostra tradizione alimentare e dell’importanza dell’equilibrio nutrizionale, con particolare attenzione alla Colazione all’italiana e alla Buona Merenda”. Durante la tappa, all’interno della struttura del Mulino, i visitatori hanno avuto accesso ai contenuti del progetto partecipando ad alcune attività, come ad esempio conoscere qual è la propria tipologia di risveglio – morbido, leggero, allegro o energico – grazie a un simpatico e veloce test. Hanno potuto così gustare la colazione più vicina al proprio modo di iniziare la giornata, ricevendo un vassoio corrispondente al proprio profilo di risveglio con biscotti e brioche. “Il Tour- ha spiegato l’assessore alle Attività Produttive- ha ospitato al suo interno attività di “edutainment”, pensate per imparare giocando, dedicate ai bambini di età scolare, provenienti dalle scuole del vibonese. Proprio ai più piccoli e alle loro formazione si è rivolta particolare attenzione. I bambini, infatti,  hanno partecipato al laboratorio Mani in Pasta e al teatro “Alla scoperta dei segreti degli Amici del Mulino”, due programmi nati per far vivere un’esperienza di educazione alimentare divertente e istruttiva. Mani in pasta, poi, ha consentito ai bambini di scoprire più da vicino gli ingredienti naturali e conoscere il loro corretto utilizzo nella preparazione di una merenda buona, sana ed equilibrata. Lo chef ha fatto un’introduzione sull’origine degli ingredienti e sulle loro caratteristiche, dopodiché ha accompagnato i bambini, vestiti come dei veri chef con grembiulino e cappello, nell’attività creativa e manuale, dall’impasto alla realizzazione di biscotti”. Nel Teatro “Alla scoperta dei segreti degli Amici del Mulino” i bimbi hanno invece scoperto, insieme ad un animatore,  tante curiosità legate all’origine degli ingredienti, i loro differenti utilizzi, l’orto e le caratteristiche degli alimenti che trovano sulla loro tavola. L’edizione 2011 del Tour di Mulino si è arricchita di una nuova attività che ha avuto come protagonista il mondo del pane. Il pane da sempre accompagna la vita di tutti: alimento versatile e gustoso, arricchisce qualsiasi momento della giornata, come semplice accompagnamento o protagonista del pasto. “I laboratori allestiti per questa iniziativa- ha concluso soddisfatto l’Assessore Di Fede- hanno visto la partecipazione dei bambini delle scuole di Vibo Valentia, e di  tanti altri bambini ed adulti che hanno vissuto un momento di spensieratezza, riflettendo sul modo di alimentarsi con l’utilizzo dei prodotti alimentari in maniera corretta”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vibo Valentia, mani in pasta con la Mulino Bianco Vibo Valentia, mani in pasta con la Mulino Bianco ultima modifica: 2011-06-01T18:11:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0