Reggio Calabria, una sola donna a palazzo Foti

Sarà un consiglio provinciale fatto per metà da nuovi ingressi, e per metà da consiglieri riconfermati a Palazzo Foti. Questa la composizione del nuovo Consiglio provinciale di Reggio Calabria a seguito dei risultati del turno di ballottaggio che ha eletto presidente Giuseppe Raffa. I 4 seggi del Popolo della libertà andranno a  Domenico Porcino, Giuseppe Pirrotta, Antonio Eroi  e Domenico Riannetta. I 3 della Lista Scopelliti Presidente  a  Giovanni Arruzzolo, Giuseppe Saletta, e Pierfrancesco Campisi. Un seggio per la Lista Raffa Presidente che va a Demetrio Cara. Due i seggi per l’Udc: Giovanni Verduci e Giovanni Barone. Un seggio ai Popolari Liberali con Maria Alessandra Polimero (l’unica donna eletta) . Uno alla Lista Sud con Raffaele D’Agostino, uno al Partito repubblicano con Rocco Sciarrone e uno ai  Socialisti uniti – Nuovo Psi con Mario Candido. Per l’opposizione unita attorno al nome dell’ex presidente Giuseppe Morabito i consiglieri saranno lo stesso Morabito, tre appartenenti al partito democratico  (Giuseppe Neri, Mimmo Battaglia, Gregorio Frosina) e uno a  Rifondazione comunista con Giuseppe Longo. Eletti anche Pietro Fuda (candidato alla Presidenza per il terzo polo), Domenico Fedele per il Polo civico, Luigi Giugno per il Polo di centro e Francesco D’Agostino per la Lista A testa alta. Infine un seggio va al candidato alla Presidenza per Sinistra ecologia e libertà e Italia dei valori   Giovanni Nucera.

9 su 10 da parte di 34 recensori Reggio Calabria, una sola donna a palazzo Foti Reggio Calabria, una sola donna a palazzo Foti ultima modifica: 2011-06-01T05:12:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0