Polistena, il sindaco Tripodi bocciato alla Provincia

Michele Tripodi, sindaco di Polistena e candidato del Pdci, dopo la sconfitta di Peppe Morabito alla Provincia di Reggio Calabria, è fuori dal consiglio provinciale. La notizia ha destato un vespaio di polemiche. Tripodi al primo turno ha ottenuto 2298 voti pari al 43%, con un risultato senza precedenti nella storia del Pdci. Ma il sito del Ministero dell’Interno alla coalizione di Morabito assegna cinque seggi invece che sei. Così facendo viene detratto il seggio di consigliere provinciale al Pdci e quindi a Tripodi. “Si tratta di un’errata applicazione della legge da parte del Ministero dell’Internoche anche l’anno scorso sbagliò a calcolare la ripartizione dei seggi al Comune di Lamezia Terme dove alla fine vennero assegnati i seggi in maniera diversa da quelli indicati sul sito ministeriale – fanno sapere in una nota i comunisti – L’errore commesso per Lamezia non è mai stato corretto sul sito, dove ancora compare una distribuzione dei seggi che non rispecchia l’attuale composizione del Consiglio Comunale di Lamezia Terme. Chiediamo pertanto, confidando nelle valutazioni dell’Ufficio Elettorale Centrale, che fortunatamente non dipende dal Ministero, l’applicazione dell’articolo 75 del decreto legislativo 267/2000 Testo Unico Enti Locali che disciplina la elezione del Consiglio Provinciale, la cui formulazione è fin troppo chiara per essere travisata”. Intanto i detrattori di Tripodi esultano per una decisione che boccerebbe pesantemente l’operato di Tripodi al centro di un’aspra battaglia politica nel vivace centro della Piana di Gioia Tauro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Polistena, il sindaco Tripodi bocciato alla Provincia Polistena, il sindaco Tripodi bocciato alla Provincia ultima modifica: 2011-06-01T05:03:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0