Imperia, due giugno festa della Repubblica con i fiori della Coldiretti

Quest’anno sarà una “Festa della Repubblica” colorata dai ranuncoli tricolore dei floricoltori della Coldiretti d’Imperia, infatti in occasione della ricorrenza del due giugno i produttori omaggeranno la Prefettura di composizioni floreali con il simbolo della Riviera dei Fiori. Il programma dei festeggiamenti del due giugno prevede al mattino, presso la sala del Consiglio Provinciale di Imperia la cerimonia per la consegna delle onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. Nel corso della cerimonia il Prefetto consegnerà sette Medaglie d’Onore, conferite dal Presidente della Repubblica a cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra ed ai familiari dei deceduti. Alla sera presso l’ Auditorium della Camera di Commercio di Imperia, il concerto, nato da un’idea di Francesco De Nicola e José Scanu, “Per quel sogno tricolore… 150 anni di storia italiana tra musica e letteratura” racconta in poco più di un’ora di spettacolo e in sette tableau cento cinquant’anni di storia italiana attraverso la musica e la letteratura. “Dopo l’occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia – commenta Antonio Fasolo Presidente Coldiretti Imperia – è per noi nuovo motivo di orgoglio e senso di appartenenza alle Istituzioni poter omaggiare in questa giornata di festa la Prefettura e ringraziare il Prefetto Dottor Francescopaolo Di Menna per la sensibilità dimostrata, un atto che speriamo possa essere preso di esempio dalle istituzioni locali e non solo, affinché promuovano in ogni occasione anche in momenti istituzionali così importanti come il due giugno le peculiarità territoriali e floricole locali.”

9 su 10 da parte di 34 recensori Imperia, due giugno festa della Repubblica con i fiori della Coldiretti Imperia, due giugno festa della Repubblica con i fiori della Coldiretti ultima modifica: 2011-06-01T18:28:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0