Milano, gli antagonisti minacciano l’ex vice sindaco De Corato

Una cinquantina di esponenti dei centri sociali milanesi si è dato appuntamento in via Andrea Costa, all’angolo con piazzale Loreto. Proprio sotto casa dell’ex vicesindaco Riccardo De Corato. Slogan, petardi, fumogeni. Poi cori e insulti: “De Corato disoccupato”. Oppure: “Il tuo ufficio ce l’abbiamo noi”. E insulti. Nel mirino degli antagonisti ci sono le “politiche dell’ex assessore alla Sicurezza che ha fatto della guerra ai centri sociali una battaglia personale”. Un’iniziativa, questa, che non è piaciuta al neosindaco Giuliano Pisapia che prende subito le distanze: “Noi siamo portatori di una nuova politica”. Intanto Riccardo De Corato commenta: “Se l’era Pisapia inizia con la caccia all’uomo iniziamo male, è un cattivo segnale. Non mi sono fatto intimidire negli anni della spranga e non succederà ora”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, gli antagonisti minacciano l’ex vice sindaco De Corato Milano, gli antagonisti minacciano l’ex vice sindaco De Corato ultima modifica: 2011-05-31T08:16:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0