Parghelia, estate con il nudo femminile

La Costa degli Dei apre la stagione estiva degli eventi. A Parghelia si prepara all’estate mettendo in programma due eventi per il mese di giugno organizzati dall’assessore alla Cultura Anna Sambiase. Si parte con un evento sportivo nel primo fine settimana del mese. Sabato 4 e domenica 5 si svolgerà la seconda edizione del “Torneo di calcio balilla”. L’evento, che nella prima riuscitissima edizione ha coinvolto molta gente proveniente anche da altri paesi della provincia, è stato organizzato in collaborazione con la “Pro Loco”. Il torneo avrà luogo nel cortile della scuola elementare “Don Bosco”, dove verranno posizionati i biliardini della Fun world Cedro di Gioia Tauro. Sarà articolato in tanti gironi eliminatori ed aperto a sportivi e amatori di ogni età. Il secondo evento del mese di giugno è una mostra-concorso collettiva di pittura, organizzata in collaborazione con la scuola di pittura del “Circolo culturale di Fitili”. La Sambiase spiega che anche questo evento dedicato al mondo dell’arte rientra “nell’ambito della promozione socio-culturale delle realtà artistiche locali che la nostra amministrazione realizza già dal giorno del suo insediamento e ha per oggetto Il nudo femminile”. La mostra si terrà nei locali del centro culturale del Comune e sarà aperta ad ogni artista calabrese, dilettante o professionista. La premiazione dei primi tre classificati al concorso avverrà il 2 luglio. I partecipanti saranno giudicati da un’apposita giuria. Chi volesse iscriversi al torneo di calcetto potrà chiamare entro il 2 giugno il numero di telefono messo a disposizione dalla Pro loco 3272378136, mentre gli artisti interessati alla mostra avranno tempo fino al 16 giugno per contattare la segreteria dell’evento al numero 3286921307.

Francesco Barritta

9 su 10 da parte di 34 recensori Parghelia, estate con il nudo femminile Parghelia, estate con il nudo femminile ultima modifica: 2011-05-30T04:43:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0