Novara, la Lega Nord capitola una rivoluzione

Dopo dieci anni di governo leghista Novara, città in cui risiede e che ha costituito il suo “fortino” politico, cade nelle mani del centrosinistra con un risultato sorprendente ai ballottaggi: Andrea Ballarè vince con il 53 per cento delle preferenze sul candidato del centrodestra Mauro Franzinelli, fermo al 47 per cento, che era stato scelto da Roberto Cota in persona. Il voto delle minoranze è stato comunque determinante, visto che il voto al primo turno si era concluso con Franzinelli davanti a Ballarè. Il primo aveva superato di poco il 45 per cento dei voti, mentre il secondo si era fermato al 31 per cento. Gli altri due candidati che avevano superato il 7 per cento dei voti erano Luca Zacchero del Movimento a cinque stelle e Antonio Pedrazzoli, sostenuto dal nuovo polo costituito da Fli e Udc.

9 su 10 da parte di 34 recensori Novara, la Lega Nord capitola una rivoluzione Novara, la Lega Nord capitola una rivoluzione ultima modifica: 2011-05-30T15:27:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0