Napoli, colpo al clan Di Lauro

I carabinieri hanno dato la sveglia stamani a dieci esponenti di spicco del clan Di Lauro. Le accuse sono di associazione per delinquere di tipo mafioso e di traffico, detenzione e spaccio di stupefacenti. I fermati sono alcuni tra gli affiliati di maggiore spessore del clan incaricati della gestione delle attività illecite, nonché favoreggiatori della latitanza di Marco Di Lauro, il capo clan, tra i 30 ricercati più pericolosi d’Italia.