Taurianova sceglie il suo destino

Giornata di silenzio elettorale oggi e poi domani e dopodomani al ballottaggio. Grande attesa a Taurianova nella Piana di Gioia Tauro per la sfida tra Domenico Romeo e Giuseppe Rigoli. Il primo capeggia uno schieramento composto dall’Udc, dal Movimento Democratici Riformisti, dall’Unione Liberi Cittadini e da La Destra. Al primo turno è stato il candidato più votato con 2.569 preferenze personali pari al 27.65 dei voti. Rigoli è invece a capo di una coalizione composta da cinque liste, Alleanza di Centro, Democrazia Cristiana, Noi Sud, Alleanza per l’Italia e Forza Taurianova. Al termine della prima fase ha registrato 2.179 preferenze, pari al 23,4%. Gli altri candidati esclusi dal ballottaggio, Domenico Zucco, Francesco Leva e Giuseppe Ciano non hanno dato indicazioni né in favore dell’uno né dell’altro. Anzi, in modo particolare nel caso di Zucco, è stato pubblicato un manifesto nel quale si ribadisce una sostanziale neutralità decisa all’unanimità dalla sua coalizione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Taurianova sceglie il suo destino Taurianova sceglie il suo destino ultima modifica: 2011-05-28T05:47:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0