Torino, il batterista Massimo Russo live

Massimo Russo

Massimo Russo, insegnante e musicista di Percussioni e batteria, unico referente italiano del programma didattico del Maestro americano Dom Famularo, è stato invitato ad esibirsi presso quello che sarà  un evento nazionale per tutti gli amanti della batteria: “Il tributo a Joe Morello”. Morello è sempre stato un modello da seguire non solo per Gigi Morello, organizzatore dell’evento nonché direttore della rinomata Gm Drum School di Torino, ma per moltissimi batteristi italiani che ancora oggi utilizzano i suoi metodi di insegnamento. Da questo un tributo per onorare il grande musicista, già batterista di Dave Brubeck, che ha registrato alcuni delle canzoni jazz più famose al mondo tra le quali “Take Five” e che si è spento il 12 marzo 2011 all’età di ottantadue anni. Domenica 29 maggio 2011, dalle ore 10:00 alle ore 23:00, nella cornice spettacolare della basilica di Superga di Torino, si svolgerà il tributo che vedrà sul palco più di 50 eccellenti artisti della batteria e di altri strumenti da tutta Italia. Non poteva mancare l’invito al  Maestro Massimo Russo, benché giovane, già sull’Olimpo della musica internazionale. Ci sarà un Maestro di Cerimonia d’eccezione, l’italo americano Sergio Bellotti, docente del Berklee Music College di Boston. A presentare l’evento insieme a Gigi Morello la presentatrice di Sky Barbara Castellani coadiuvata da Mirella Rocca, noto personaggio della movida torinese. Durante la manifestazione verranno proiettate video testimonianze di artisti internazionali tra i quali il docente dello strumento più noto al mondo,lo statunitense di origini italiane Dom Famularo, che ha girato un video per potere presenziare virtualmente all’evento. Verrà effettuata inoltre una raccolta fondi che verranno poi inviati alla vedova di Joe Morello, insieme ad un tamburo rullante appositamente creato per l’evento da Paolo Zuffi e che verrà autografato da tutti i partecipanti allo spettacolo. E’ prevista la presenza all’evento di personalità del mondo dello spettacolo, dell’industria musicale, dello sport, della cultura e delle istituzioni.

Filippo Stirparo

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0