Ospedale Nocera, nuova politica sanitaria

“In un contesto generale di grande difficoltà economica e strutturale in cui vive la sanità in provincia di Salerno, bisogna registrare un primo passo verso una nuova concezione della politica sanitaria più efficace ed efficiente”. Lo dichiara il consigliere provinciale, Costabile D’Agosto, che questa mattina ha incontrato insieme al direttore sanitario, Sara Caropreso, i primari dell’ospedale di Nocera inferiore per illustrare il programma di riorganizzazione previsto dal piano sanitario. “La riunione di oggi – continua il capogruppo dell’Udc in Provincia – rappresenta un’azione propedeutica al processo di riorganizzazione del nosocomio di Nocera. Un’operazione, quella della Asl di Salerno, che va nella direzione dell’interesse del paziente perché garantisce la qualità della cura”. “Già la settimana scorsa – aggiunge – grazie alla tempestività del commissario straordinario, Maurizio Bortoletti e del direttore sanitario, Sara Caropreso, l’Asl di Salerno ha incominciato a rispondere concretamente alle criticità della struttura di Nocera. Il Pronto Soccorso, con la rimozione dell’impalcatura che ostruiva l’ingresso,  può finalmente operare quasi a pieno regime e, lo stesso vale per alcuni reparti specialistici nei quali afferiscono nuove professionalità”. “L’auspicio – conclude- è che presto sia completato l’iter fissato dal piano sanitario, che prevede ulteriori interventi strutturali ed organizzativi. Solo in questo modo, una struttura come quella di Nocera, già punto di riferimento per diverse patologie, potrà candidarsi a diventare un polo di eccellenza per l’intero territorio salernitano”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ospedale Nocera, nuova politica sanitaria Ospedale Nocera, nuova politica sanitaria ultima modifica: 2011-05-25T15:09:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0