Milano violenta, inseguita e violentata in casa

Aveva trascorso una serata a ballare, una serata come tante altre in un locale quando una donna è stata avvicinata da due ragazzi, Marek Krumov di 25 anni di origine bulgara e Marius Angel, romeno, di 32 anni. I giovani si sono offerti di accompagnar la l’italiana 30enne fin sotto casa, a circa 800 metri di distanza. Poi, uno dei due ha estratto un coltello e l’ha minacciata, obbligandola ad farli entrare in casa. Lì i due ragazzi, secondo il racconto della donna, l’hanno violentata e le hanno rubato borse, scarpe e oggetti di valore.Gli investigatori della Squadra mobile, sulla base dei fotogrammi di una telecamera, delle ammissioni degli stranieri (che hanno ammesso di essere andati a casa di lei) e di alcuni oggetti della donna rinvenuti a casa di uno dei due, ritengono che siano responsabili di entrambi i reati. La giovane è stata in grado di tracciare un identikit dei due, che sono stati arrestati dalla Squadra mobile per rapina e violenza sessuale. A casa del romeno sono stati trovati alcuni oggetti della ragazza. Entrambi avevano precedenti per reati contro il patrimonio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano violenta, inseguita e violentata in casa Milano violenta, inseguita e violentata in casa ultima modifica: 2011-05-20T18:23:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0