Forex e formazione: dove trovare i migliori contenuti per lo studio

Chi si avvicina per la prima volta al mondo del Forex ha davanti a sé un ricorrente bivio: temporeggiare e ritardare i propri investimenti finanziari al fine di arrivare più preparati all’appuntamento con il trading Forex, o rompere ogni indugio cercando il successo finanziario il prima possibile, scegliendo magari di conquistarsi i favori della professionalità settimana dopo settimana, una volta che si è già presenti sul mercato?

Dinanzi a tale bivio, i dubbi non dovrebbero prevalere: la strada da intraprendere con la giusta soddisfazione è infatti la prima: meglio ritardare di qualche settimana l’appuntamento con lo sbarco sui mercati finanziari, cogliendo l’occasione di ottenere una migliore formazione attraverso un bel corso Forex, la lettura dei più recenti libri sul Forex o la frequentazione dei forum a tema come Forex Factory.

Tante risorse a costo zero

Uno dei motivi che dovrebbe spingere il trader neofita a una migliore cautela nei confronti degli investimenti finanziari non è, d’altronde, la sola consapevolezza del rischio che è sottostante ogni operazione sul Forex e sugli altri mercati, quanto anche il fatto che – in fondo – ottenere una buona formazione di base sugli investimenti finanziari non costa niente.

Sul web potete infatti trovare centinaia di ottime risorse formative a costo zero: sarà sufficiente dare uno sguardo ai siti di finanza più famosi, i forum a tema, i siti dei broker (dove sono a disposizione gratuita tanti corsi) e quelli degli analisti e degli esperti indipendenti, per poter ottenere importanti materiali didattici in modo del tutto gratuito e aggiornato.

Naturalmente, quanto sopra non dovrà comunque allontanarvi dalla possibilità di poter realizzare delle operazioni di “investimento” formativo: acquistare i libri Forex dei trader famosi come Joe Ross, ad esempio, è sicuramente un biglietto di ingresso privilegiato nel mondo formativo finanziario, e potrà donarvi tanti e importanti valori aggiunti da spendere, gradualmente, con il passare degli anni.

Aprire un conto demo

Una volta ottenuta una buona formazione teorica, prima di lanciarsi con passione e dedizione nei mercati “reali” finanziari, è fondamentale premettere un ingresso più “soft” attraverso l’apertura di un conto demo.

I conti di trading demo sono dei conti di investimento del tutto simili a quelli reali, con la sola – non sottovalutabile! – differenza che ad essere utilizzati per le operazioni di acquisto e di vendita degli strumenti finanziari non saranno i vostri soldi “reali”, bensì un plafond di denaro virtuale che il broker che si sta valutando avrà messo a disposizione.

Popolando il conto demo per qualche settimana riuscirete così a ottenere due distinti vantaggi: rendersi conto di quanto possa essere più o meno valida la piattaforma di trading che il vostro broker ha predisposto, e – non meno importante – testare in condizioni reali, ma con denaro virtuale, la vostra personalissima strategia di investimento. Trattenetevi all’interno del conto demo per tutto il periodo che desiderate, senza avere fretta di effettuare le prime operazioni con denaro reale. In caso di esaurimento del plafond virtuale, ricaricatelo a piacimento (se non è presente un’apposita funzione, potete fare una simile richiesta al broker, che difficilmente la rifiuterà) e allenatevi fino a quando vi sentite realmente pronti!

9 su 10 da parte di 34 recensori Forex e formazione: dove trovare i migliori contenuti per lo studio Forex e formazione: dove trovare i migliori contenuti per lo studio ultima modifica: 2017-06-08T15:01:18+00:00 da Menford
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento