Hubspot, cosa è come utilizzarlo al meglio

HubSpot è una società con sede a Cambridge, Massachusetts, che sviluppa e commercializza prodotti software per il marketing inbound. E’ stata fondata da Brian Halligan e Dharmesh Shah nel 2006. I suoi prodotti e servizi mirano a fornire strumenti per il social media marketing, content management, web analytics e ottimizzazione dei motori di ricerca. HubSpot fornisce strumenti per il social media marketing, content management, web analytics, le pagine di destinazione e l’ottimizzazione dei motori di ricerca. HubSpot ha caratteristiche di integrazione per salesforce.com, SugarCRM, NetSuite, Microsoft Dynamics CRM e altri. Ci sono anche servizi di terze parti come i modelli e le estensioni. Inoltre, HubSpot offre servizi di consulenza e di un’accademia risorsa on-line per imparare tattiche di marketing inbound. Essa ospita anche conferenze di gruppo utente e marketing inbound e programmi di certificazione. HubSpot promuove i loro concetti di marketing inbound attraverso la loro commercializzazione.

Nel 2010, un articolo di Harvard Business Review ha detto che la funzione di marketing inbound più efficace di HubSpot era sui suoi strumenti online gratuiti. Uno di questi strumenti, il Marketing Grader, ha valutato e ha segnato performance del sito web.

Le filosofie HubSpot

La filosofia in bound è sostenuta da una metodologia che aiuta le marche ad attrarre, convertire, chiudere e deliziare i visitatori, contatti e clienti attraverso una varietà di canali come i social media, blogging, SEO, le pagine di destinazione, moduli e-mail. La metodologia facilita il viaggio acquirente attraverso l’imbuto di vendita – da sconosciuti ai promotori del vostro marchio.
La metodologia in bound può essere riassunta in quattro semplici passaggi: In poche parole, marketing inbound è la commercializzazione che avviene con un magnete.
Invece di obsoleti, metodi di marketing interruttivi come l’acquisto di annunci, l’acquisto di elenchi di e-mail, il marketing inbound si concentra su guadagnare fiducia con contenuti educativi che attirano i consumatori verso il vostro sito web in cui si può imparare di più su ciò che si vende nei loro termini.

Marketing inbound

Il marketing inbound è una tecnica per presentare ai clienti prodotti e servizi attraverso il marketing dei contenuti, social media marketing e ottimizzazione dei motori di ricerca. Il marketing inbound fornisce informazioni, una migliore esperienza del cliente e costruisce la fiducia, offrendo potenziali clienti informazioni hanno valore tramite società sponsorizzata newsletter, blog e le voci su piattaforme di social media.
Marketing stratega David Meerman Scott dice che il marketing inbound permette di “guadagnare la loro strada” in una presa di coscienza dei clienti, piuttosto che invadere la loro consapevolezza attraverso la pubblicità a pagamento.
Il termine “marketing inbound” è stato coniato da HubSpot CEO, Brian Halligan ed è sinonimo del concetto di permission marketing un libro 1999 da Seth Godin.

L’approccio inbound

L’approccio al inbound marketing italia impiega due concetti fondamentali per attrarre i consumatori in base a come realmente ricercano prodotti e servizi che siete interessati ad acquistare:
Contenuto: Creare contenuti online (pagine web, articoli di blog, messaggi sociali) ottimizzato per la ricerca e social media per ottenere quello cercato da potenziali acquirenti.
Contesto: Capire quali contenuti attirano gli acquirenti attraverso l’imbuto di vendita, e utilizzare quel contesto per personalizzare automaticamente quali messaggi e promozioni i visitatori vedono.
Ci sono tre principali motivi per cui i consumatori sono scettici circa le marche, e perché la pubblicità intrusive e chiamate fredde non sono così efficaci come una volta.

1. la proliferazione dei media
Il panorama dei media è diventato pieno. C’è una rivista, canale TV, radio, e un gajillion siti web per ogni interesse immaginabile, e ciascuno di questi canali è diventato saturo di annunci.

2. Una storia di Pubblicità Ingannevole
I consumatori sono abituati a false affermazioni, in modo che tutti gli annunci – anche quelli intelligenti – sono considerati inaffidabili.

3. Tecnologia Empowered per il Consumatore
I consumatori hanno avuto accesso a strumenti e informazioni in ogni momento.

I consumatori sono stanchi di essere bombardati da pubblicità intrusive, mailer, e chiamate a freddo, ora hanno gli strumenti – ID chiamante, blocco della pubblicità, software di filtro anti-spam – per eludere i messaggi che non gli interessano. I marchi che si allineano ai contenuti che pubblicano con gli interessi del cliente possono attirare naturalmente i tipi di persone con più probabilità di diventare clienti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Hubspot, cosa è come utilizzarlo al meglio Hubspot, cosa è come utilizzarlo al meglio ultima modifica: 2017-02-15T16:50:06+00:00 da Mario Locarno
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento