Napoli. Trentenne obbliga la compagna a 9 ore di sesso di fila

Nove ore di sesso sotto l’effetto della cocaina. La donna sarebbe stata costretta a subire rapporti sessuali durante il suo ultimo incontro in un hotel di Roma con un napoletano di 31 anni.

La relazione durava dal 2010

In base al racconto della vittima, si erano verificate altre violenze, che lei però non aveva mai denunciato, fino all’ultimo avvenuto lo scorso mese. Il loro travagliato rapporto andava avanti dal 2010.

Il trentenne, sotto l’effetto della droga, l’aveva obbligata a fare sesso per ore, minacciandola e picchiandola.

Il giorno dopo si era recata in ospedale. I sanitari le hanno riscontrato lesioni in varie parti del corpo. D qui la denuncia alla quale e l’arresto. Il campano deve rispondere di violenza sessuale e lesioni personali aggravate.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli. Trentenne obbliga la compagna a 9 ore di sesso di fila Napoli. Trentenne obbliga la compagna a 9 ore di sesso di fila ultima modifica: 2017-01-18T09:03:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento