Roma, in via Cassia romeno muore carbonizzato nel suo giaciglio di fortuna

Tragedia nella Capitale. Vittima un senzatetto. Uno dei tanti invisibili che rimangono ai margini della società. Un romeno senza fissa dimora ha perso la vita nel rogo divampato nella sua baracca in via Cassia all’incrocio con Corso Francia, a Roma.

Vigili del Fuoco chiamati a spegnere un incendio

I Pompieri sono stati chiamati nella notte in zona Flaminio per un incendio. Dopo averlo domato hanno rinvenuto il corpo senza vita di un uomo. Pare appartenga ad un romeno. Il giaciglio di fortuna si trova in un piccolo insediamento in un terreno abbandonato difficilmente visibile dalla strada principale.

Morto nell’incendio della sua baracca

Un riparo di fortuna che si è trasformato in una trappola mortale. Gli inquirenti sono impegnati ad identificare il cadavere e provare a rintracciare eventuali parenti.
0
SHARES
0