Bari, agguato a Luigi Luisi era già scampato ai sicari lo scorso anno quando fu ucciso suo figlio

I killer ci hanno riprovato nella notte di Halloween con una sparatoria nel quartiere Libertà all’angolo tra via Ettore Fieramosca e via Dante. Colpito in modo grave Luigi Luisi, 47 anni, già scampato ad un agguato il 2 maggio 2015. Lo scorso anno rimase ferito alla testa il figlio di 27 anni che dopo qualche giorno morì.

Sicari a bordi di una moto

L’uomo ha precedenti penali per traffico di droga e rapina. Luisi è stato attinto al torace da 3 colpi da arma da fuoco calibro 7,65 sparati verosimilmente da 2 persone su una moto. E’ stato portato da conoscenti al Policlinico di Bari, dove è in prognosi riservata.

Era il bersaglio del precedente agguato

Lo scorso anno la missione di morte scattò in una sala giochi al quartiere Libertà. Il figlio Antonio che fece da scudo al padre e perse la vita. Dopo la morte del figlio, Luisi avrebbe giurato vendetta. La sparatoria è avvenuta tra i passanti vicino ad una pizzeria molto frequentata. Le indagini sono seguite dai Carabinieri.

0
SHARES
0