Conegliano si mobilita per far rientrare la salma di Matias Schincariol

E’ morto in circostanze tragiche a Fuerteventura nelle Canarie sabato pomeriggio nel mare di Tebeto. Il decesso di Matias Schincariol, 22 anni di Conegliano, è avvenuto per annegamento. Il ventenne abitava con i genitori e altri 3 fratelli di cui uno gemello.

Diplomato alla scuola alberghiera di Vittorio Veneto

Matias Schincariol aveva frequentato l’Alberghiero a Vittorio Veneto. Si era trasferito nell’isola delle Canarie per lavoro. La notizia della tragica scomparsa si è appresa su Facebook da alcuni amici che condividevano con lui diverse passioni ed avventure.

Il tam tam sui social network ha rattristato i cuori di tantissimi tra parenti, amici e conoscenti, soprattutto tra chi conosceva i suoi sogni nel cassetto. Ambiva a divenire un grande chef.

Mobilitazione per il rimpatrio

Sul web è partita una gara per sostenere la famiglia in questo momento così difficile anche sul piano materiale. Fare rientrare la salma in Italia comporta spese ingenti. Di propria iniziativa i suoi amici hanno messo in piedi una raccolta fondi per riportare a Conegliano al più presto lo sfortunato ventenne.
0
SHARES
0