Oro nuovo protagonista dei mercati ?

Il 2015 è stato sicuramente un anno in cui vi è stata una volatilità senza precedenti sui mercati finanziari. L’indice S&P500 quasi sempre positivo per tutto l’anno ha chiuso con il segno meno dopo tante sessioni positive. All’inizio del 2016 i mercati asiatici hanno dato nuovamente un impulso negativo ai mercati. Cosa è successo al mercato dell’Oro? Conviene investirci o è meglio puntare su altri mercati ? Cercheremo di dare una risposta a questi acquisti con alcune riflessioni.

Conviene ancora investire in Oro ?

Oggi molti investitori cercano di diversificare il più possibile i propri investimenti per coprirsi dal rischio di possibili crolli. Non è stato un anno positivo per le commodities ma le cose iniziano a cambiare. Il Petrolio ha risentito della crisi nei paesi Arabi e della Cina ed anche i mercati europei non hanno convinto. Gli scenari non promettevano nulla di buono. Anche l’Italia non se la passa male con la crisi del settore bancario che ha colpito principalmente alcune banche come Monte Paschi di Siena oltre agli scandali di Carichieti, Banca Etruria e Banca Marche.

Vediamo cosa è successo al grafico dell’Oro negli ultimi anni:

grafico-azioni-oro

Nonostante il calo molti investitori hanno iniziato a macinare profitti sfruttando la potenza degli strumenti derivati come i contratti per differenza (CFD). Attraverso i CFD è possibile investire non solo al rialzo ma anche al ribasso facendo profitti nel breve periodo. Il mercato azionario sta andando male ma per gli investitori non fa alcuna differenza. Ci vuole un attimo per i trader a passare da buy a sell spostandosi verso settori più redditizi.

E’ il caso ad esempio dell’Oro che in questo periodo rappresenta un’ottima fonte di investimenti. E’ possibile negoziare sul prezzo cercando nella sezione Gold o XAUUSD delle principali piattaforme di investimenti. Nel corso della settimana i prezzi sono saliti a causa di un indebolimento del dollaro (USD) ancora poco stabile. Nelle scorse settimane i mercati azionari sono andati al ribasso e gli investitori hanno cercato di proteggere il proprio capitale anche se si è veriicato un forte rally con il mercato dell’oro che è rimasto sotto il suo massimo. Molti analisti sono convinti che il prezzo rimanga così a causa della scarsa richiesta proveniente dai mercati asiatici.

L’oro viene utilizzato da molti traders come meccanismo per coprirsi dal grande sell-off delle azioni sul mercato primario. Qual è dunque la migliore soluzione per chi vuole investire in questo momento sull’oro ? E’ quella di sfruttare i CFD per poter negoziare al ribasso o al rialzo nel brevissimo periodo. Per saperne di più visitate il sito www.investire-oro.it che offre ottimi consigli su come operare con l’oro in questo momento.

Vendere azioni o investire in Oro ?

acquisto-oroA credere in una convinta ripresa dell’oro sono molti analisi e banche di investimento. La settimana scorsa UBS, ad esempio, ha consigliato gli investimenti in Oro a tutti i propri clienti attraverso una comunicazione ufficiale.

Attualmente la situazione del Gold è certamente bearish da molti anni, ma UBS crede fortemente nella ripresa del metallo giallo. Si potrebbe verificare, quindi, una situazione in cui l’oro torni ad essere considerato come un bene sicuro in cui rifugiarsi. Alcuni analisti prevedono un 2017 molto conveniente per chi vuole investire sull’oro soprattutto per il dollaro che sta arrivando ai suoi massimi. Come sappiamo il gold è sempre un rifugio che aumenta il suo valore nel momento in cui il dollaro è più debole. E’ un investimento che è sicuramente più conveniente dei titoli azionari poiché ha delle commissioni basse anche se non distribuisce dei dividendi.

Questo però non implica una minore convenienza dell’oro poiché la differenza le fanno le commissioni. Sfruttando i derivati è possibile fare molti profitti individuando trends e modelli di tendenza nei mercati finanziari. Poiché l’oro viene considerato come un “rifugio sicuro” esso riflette lo stato di salute stesso dei mercati. Un aumento improvviso delle quotazioni, ad esempio, indica una tendenza all’acquisto da parte degli investitori che sono preoccupati dall’andamento di altri mercati (ad esempio le obbligazioni).

Previsioni sull’Oro

Chi si occupa di analisi tecnica sta studiando in questo momento i grafici per capire quale direzione potrebbe prendere il mercato dell’oro e nell’immediato. Ad esempio gli analisti di UBS hanno già preso una posizione netta e chiara sulla faccenda. Altri, invece, sostengono che le azioni hanno beneficiato dell’aumento di prezzi ma ora gli scenari sono diversi e pronti a cambiare.

Già questa fine del 2016 potrebbe portare a situazioni interessanti per gli investitori. Molte analisi si sono concentrati su studi di anni prevedono che l’oro possa toccare il suo minimo proprio a dicembre 2016. Ma già a Gennaio 2017 ci si aspetta una risalita netta dell’oro ed in contemporanea una discesa del prezzo dell dollaro americano, una situazione molto conveniente per coloro che vogliono investire in Oro.

Salva

0
SHARES
0