Londra, è un ragazzo di 19 anni la persona che ha aggredito alcuni passanti a Russel Square uccidendo una donna

La Polizia londinese ha riferito che la donna di 60 anni, è stata soccorsa sul luogo del ferimento, ma è morta poco dopo. Un uomo di 19 anni è stato arrestato. “Il movente terroristico è una delle possibilità all’esame in questa fase”, hanno precisato gli investigatori senza tuttavia darne la certezza assoluta.

Possibile disagio mentale dell’aggressore

In base al racconto di alcuni testimoni, un uomo con un coltello insultava e minacciava i passanti a Russel Square. Il ragazzo è in ospedale, sotto custodia della polizia. “Gli elementi recentemente acquisiti suggeriscono che il disagio mentale sia un fattore significativo in quanto accaduto – precisano gli investigatori – ma in questa fase ogni ipotesi è ancora aperta sul movente, inclusa quella terroristica”.

Nelle prossime ore l’aggressore verrà meglio identificato e certamente interrogato per comprendere le ragioni che lo hanno spinto ad attaccare ignari passanti in pieno centro a Londra. L’aggressione è avvenuta proprio mentre nella Capitale venivano rafforzati i controlli per il timore di un imminente attacco terroristico.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone