Torino, tratteneva per se i soldi dei biglietti aerei e navali, denunciato marocchino

Oltre al danno la beffa. Una vacanza finita prima ancora di iniziare a causa di un truffatore marocchino di 41 anni che avrebbe raggirato almeno 54 persone. Opera così: prenotava i biglietti aerei e navali per i propri clienti e, appena ricevuto il pagamento, provvedeva a disdire il viaggio per intascarsi i soldi.

Ammonta a decine di migliaia di euro la truffa

A porre fine alla truffa è stata la Polizia che ha sequestrato a Torino un’agenzia di viaggi e denunciato il suo titolare, un marocchino di 41 anni, che, nel frattempo, si era reso irreperibile. Gli agenti sono riusciti a rintracciarlo e hanno sequestrato nella sua abitazione numerosa documentazione inerente il raggiro, nonché materiale elettronico e informatico e cellulari che avrebbe potuto utilizzare per altre truffe.

Truffava marocchini, alcuni rimasti bloccati in Patria

La maggior parte delle vittime sono connazionali del denunciato, tra cui diverse famiglie. Molte vittime sono ancora ignare del raggiro, alcune sono bloccate in Patria. Spesso il truffatore disdiceva solo il viaggio di ritorno. Ad oggi le querele raccolte dalla polizia sono 54, ma il sospetto è che le persone truffate siano più di 200.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, tratteneva per se i soldi dei biglietti aerei e navali, denunciato marocchino Torino, tratteneva per se i soldi dei biglietti aerei e navali, denunciato marocchino ultima modifica: 2016-08-02T12:44:39+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone