Usa2016, Gop il senatore Ted Cruz fischiato dall’arena di Cleveland

La candidatura alla Casa Bianca di Donald Trump spacca il partito repubblicano. C’è infatti chi, come il senatore texano Ted Cruz, ha negato l’endorsement al magnate beccandosi le bordate di fischi dell’arena di Cleveland. “Votate secondo coscienza” ha chiesto Cruz.

Nel mentre alla alla Quicken Loans Arena giungeva proprio il candidato. Il tycoon candidato è arrivato per ascoltare l’intervento del figlio Eric.

trump

Entusiasmo alle stelle per Mike Pence, governatore dell’Indiana. “Accetto la nomination alla vice presidenza degli Stati Uniti d’America”. ha affermato il vice di Trump alla convention repubblicana a Cleveland. Pence ha parlato soprattutto di sicurezza e di tasse. “Ho visto in lui qualcosa di nuovo” ha detto il vice parlando di Trump. “Non lascia nessuno indietro”. Per Pence “abbiamo trasformato la campagna elettorale in una specie di movimento”.

Il Gop si prepara alla sfida per la Casa Bianca e avrà tutto il tempo di ricomporre le insidiose divisioni interne per provare a combattere alla pari con Hillary Clinton.

9 su 10 da parte di 34 recensori Usa2016, Gop il senatore Ted Cruz fischiato dall’arena di Cleveland Usa2016, Gop il senatore Ted Cruz fischiato dall’arena di Cleveland ultima modifica: 2016-07-21T06:01:24+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone