Santa Maria di Sala, romena si impicca nel giardino di via Cavin Caselle

Ci sarebbe una delusione d’amore alla base del suicidio di una romena di 50 anni che si è impiccata attaccando una corda ad un albero in un giardino pubblico con giochi in via Cavin Caselle a Santa Maria di Sala.

A fare la macabra scoperta un residente che ha chiamato i Carabinieri. In tasca la donna aveva un biglietto dove spiegava il perché dell’estremo gesto riconducibile ad una relazione sentimentale difficile.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone