Roma, utenze idriche Arsial “Casaccia” prorogato il divieto d’uso

Firmata dalla Sindaca Raggi, in qualità di Autorità Sanitaria territorialmente competente, l’ordinanza che proroga al 31 dicembre 2016 le prescrizioni, gli obblighi e/o i divieti imposti all’uso (Ordinanza Sindacale nn.36/2014, 262/2014, 64/2015, 158/2015 e Ordinanza Commissario Straordinario n. 46/2015) per le utenze ARSIAL allacciate al ramo idrico di “S. Brigida” dell’acquedotto “Casaccia-S. Brigida”, detto “Casaccia” (incluse quelle relative all’attività produttive).

Resta ferma la proroga, disposta con Ordinanza del Commissario Straordinario n. 46/2015, fino al 31 dicembre 2016, delle prescrizioni, obblighi e/o i divieti imposti dall’Ordinanza n. 36/2014 per le utenze ARSIAL allacciate all’acquedotto “Malborghetto”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone