Sette morti e sette feriti in Perù nel giorno delle elezioni presidenziali e parlamentari

Le autorità peruviane accusano gli ex guerriglieri maoisti di “sendero luminoso”. Nelle elezioni si profila il successo di Fujimori, padre di Keiko, leader della destra “Fuerza Popular”, che per gli exit poll è in testa al 1° turno con il 39%.

Si dovrà andare al ballottaggio a giugno. Suo padre è stato al potere tra il 1990 e il 2000, ora in carcere accusato di corruzione e crimini contro l’umanità.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone