Policoro, “Pasqua Lucana, l’arte ti richiama”

Si concluderà a Policoro, presso il Museo Nazionale Archeologico, la settimana dedicata all’arte e alla cultura, organizzata dal Polo Museale Regionale della Basilicata, diretto dalla dottoressa Marta Ragozzino.

L’iniziativa “Pasqua Lucana, l’arte ti richiama” coinvolge 5 degli undici musei e luoghi della cultura che compongono il MiBACT e il Museo Nazionale della Siritide ospiterà il 24 marzo a partire dalle ore 18.00, l’ultimo appuntamento della rassegna “Museion” a cura della compagnia Ensamble Teatro Instabile e l’Associazione “I colori dell’Anima”, con la regia di Giuseppe Ranoia e la partecipazione di Emanuele Asprella.

Obiettivo del programma è quello di presentare la nuova struttura museale statale, sviluppando nuove forme di valorizzazione dei musei e promuovere e allargare l’idea di Rete Museale statale. Un obiettivo che non poteva non condividere l’Amministrazione Comunale di Policoro che già aveva intrapreso con il “Cammino di Policoro”, la volontà di creare nuove forme di fruizione del Polo archeologico del Museo Nazionale della Siritide di Policoro.

Quindi dopo il “Megale Hellas” e “Vivi Heraclea” dello scorso settembre, arriva ora la visita teatralizzata del Museo archeologico Nazionale della Siritide, che darà modo ai visitatori di poter usufruire delle ricchezze del nostro museo in una chiave completamente nuova che sicuramente affascinerà gli utenti.

“Museoin e il Progetto del Polo Museale della Regione Basilicata – dichiara l’Assessore al Turismo Massimiliano Padula – rappresentano una start up dell’evoluzione del percorso di valorizzazione del polo museale già intrapreso a settembre con “Il Cammino di Policoro” che entra ora in Rete creando nuove opportunità di crescita e di promozione del territorio”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone