Milano, quarantenne italiano prende a pugni l’anziana madre invalida

Il pregiudicato italiano di 48 anni è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia nei confronti della madre di 80 anni, invalida al 100% a seguito di un ictus.

Sul posto è intervenuta la Polizia, allertata dalla sorella di 58 anni dell’arrestato, a sua volta chiamata dalla vittima. Il quarantenne, con precedenti per reati contro la persona e contro il patrimonio, abitava con la madre che lo aveva ospitato anche per fargli scontare gli arresti domiciliari e attualmente gli offriva vitto e alloggio.

Per futili motivi legati a vicende di economia domestica l’italiano ha aggredito la madre colpendola con più pugni in testa. La donna, soccorsa in codice verde all’ospedale San Giuseppe, non è in pericolo di vita. La sorella dell’arrestato ha riferito di una situazione di continue vessazioni e violenze, di numerosi episodi di estorsione nei confronti della madre anziana, maltrattata quotidianamente. L’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone