Roma Protezione Civile, inaugurato ciclo di incontri sulla lingua dei segni

La Protezione Civile di Roma Capitale ha inaugurato un ciclo di incontri formativi sulla Lingua dei Segni Italiana (L.I.S.) e sui comportamenti da adottare nell’approccio con le persone sorde, anche in situazioni emergenziali.

Al primo incontro, che si è svolto presso il Centro Formativo della struttura capitolina, nel Parco di Aguzzano, hanno partecipato i volontari del Servizio Civile ‘Giovani per il Giubileo’ e oltre 50 rappresentanti delle Associazioni di volontariato che collaborano con Roma Capitale.

«Come Istituzione, a questa complessa realtà – ha sottolineato il Direttore della Protezione Civile di Roma Capitale, Cristina D’Angelo – stiamo dando e dobbiamo continuare a dare l’attenzione che merita. L’obiettivo di questi appuntamenti è far acquisire ai nostri operatori e al maggior numero di volontari le conoscenze utili e la giusta sensibilità per migliorare l’approccio con le persone sorde nel quotidiano, ma anche in presenza di eventuali situazioni di pericolo per la loro incolumità. Quello di oggi – ha concluso il Direttore D’Angelo – rappresenta il secondo step di un percorso che abbiamo iniziato già da qualche mese e che, nell’ambito degli eventi giubilari, si è concretizzato con l’inaugurazione a San Pietro del nostro Punto L.I.S., un servizio di accoglienza e informazioni dedicato ai sordi”.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone