Verdini, M5S: “Renzi governa con il sostegno di un condannato per corruzione”

Denis VerdiniPesante “macigno” politico per il Governo del toscano Matteo Renzi. Il tribunale di Roma ha condannato Denis Verdini per la vicenda degli appalti per la Scuola Marescialli di Firenze per concorso in corruzione. Un reato per il quale il parlamentare e leader di Alleanza liberalpopolare-Autonomie è stato condannato a 2 anni di reclusione (pena sospesa).

La sentenza ha rianimato l’opposizione e riaperto lo scontro all’interno del Pd. “La condanna di Verdini – afferma il senatore della minoranza Federico Fornaro – dimostra che in questi mesi non abbiamo strumentalmente evocato fantasmi, ma giustamente evidenziato i rischi connessi a questo asse preferenziale. Una maggiore prudenza nei rapporti politici con Verdini sarebbe stata certamente apprezzata dal nostro elettorato e dai nostri militanti”.
Il M5S rimarca il sostegno al Governo di “un condannato per corruzione” e anche Sinistra italiana, ricordando l’attuale condizione di Verdini, chiede a Renzi di chiarire “se vuole continuare ad andare avanti” con i suoi voti. Ernesto Carbone, della segreteria del Pd, ribatte: “Non è vero che Renzi governa con un pregiudicato, sia Berlusconi che Grillo sono all’opposizione”.
9 su 10 da parte di 34 recensori Verdini, M5S: “Renzi governa con il sostegno di un condannato per corruzione” Verdini, M5S: “Renzi governa con il sostegno di un condannato per corruzione” ultima modifica: 2016-03-18T04:44:14+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook5Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone