Alessandria, il grillino Angelo Malerba ha davvero rubato nella palestra Pianeta Sport?

La bufera ha travolto il M5S alessandrino. Il consigliere comunale Angelo Malerba sarebbe stato immortalato dalle telecamere sistemate dai Carabinieri dopo che da un mese nella palestra si erano ripetute le denunce per furto segnalate dai titolari della “Pianeta Sport” presso la quale era iscritto da tempo Angelo Malerba, il capogruppo del Movimento 5 Stelle al comune di Alessandria.

Il politico è stato arrestato perché avrebbe sottratto un portafogli da un armadietto degli spogliatoi. L’avvocato del consigliere, Massimo Martinelli, avanza dubbi. “Ancora non ho visto la denuncia. Men che meno il video”. Il suo assistito è in stato “confusionale. Non ricorda nulla di quel che è accaduto”. Sarebbe anche “stressato probabilmente a causa anche di una serie di tensioni che da qualche tempo sta vivendo. Vedremo gli atti e anche le immagini registrate e valuteremo. Qualora fossero confermate le responsabilità, potrebbe aver agito senza rendersene conto? E se avesse sbagliato armadietto? Qualche tempo fa, secondo quanto mi ha riferito, aprendo il proprio aveva trovato un portafoglio non suo e lo aveva consegnato ai titolari della palestra. Negli stessi spogliatoi, a suo dire, erano stati messi cartelli dagli stessi titolari per avvisare i clienti di chiudere con i lucchetti. L’arresto è legittimo pur non essendoci querela? Quando si sono presentati i Carabinieri, stava facendo ginnastica come tutti gli altri giorni, non è scappato”.

“Conoscendo la persona coinvolta è una vicenda che appare inverosimile, a meno di non ipotizzare un disturbo improvviso” sostiene l’avvocato di Malerba.

0
SHARES
0