Roma, 8 marzo al Teatro di Villa Torlonia omaggio a Lina Wertmüller

In occasione della Festa della Donna, martedì 8 marzo al Teatro di Villa Torlonia, il cinema italiano rende omaggio a Lina Wertmüller, prima donna al mondo ad aver ricevuto una nomination al Premio Oscar come miglior regista con il suo capolavoro Pasqualino Settebellezze (1975).

L’iniziativa si svolge nell’ambito della rassegna “Storie e stelle del cinema italiano”. Il pubblico potrà intervenire all’incontro con Lina Wertmüller e Valerio Ruiz, moderato da Laura Delli Colli. Prevista la partecipazione di artisti che hanno condiviso percorsi professionali e di vita con la regista.

A seguire, la proiezione del documentario Dietro gli occhiali bianchi di Valerio Ruiz. Un viaggio nella vita e le opere di Lina Wertmüller, dalla formazione teatrale e gli inizi come aiuto regista di Federico Fellini in 8 1/2 (1963), ai capolavori che l’hanno resa un’icona del cinema. Il film contiene una lunga serie di inediti tra video, immagini e canzoni scritte dalla stessa Lina Wertmüller.

Oltre ai ricordi personali della protagonista, le voci di numerosi artisti che hanno vissuto da vicino il mondo artistico di Lina Wertmüller. Tra questi Giancarlo Giannini, Marina Cicogna, Sophia Loren, Martin Scorsese, Harvey Keitel, Nastassja Kinski, Rutger Hauer, Piero Tosi, Isa Danieli, Piera Degli Esposti, Laura Delli Colli, Roberto Herlitzka, Raffaele La Capria, Rita Pavone e il critico John Simon.

Appuntamento alle ore 17

L’ingresso è  libero, con prenotazione obbligatoria allo 060608.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, 8 marzo al Teatro di Villa Torlonia omaggio a Lina Wertmüller Roma, 8 marzo al Teatro di Villa Torlonia omaggio a Lina Wertmüller ultima modifica: 2016-03-02T02:11:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone