Si è conclusa la trasferta di Firenze Marathon in Giappone

Si è concluso il tour in Giappone di Firenze Marathon, realizzato col supporto del Comune di Firenze e dell’assessore alle relazioni internazionali Nicoletta Mantovani. Sono stati giorni di visite e contatti istituzionali e con i responsabili di specifici settori legati al turismo e al mondo runners e la Firenze Marathon ha centrato l’obiettivo di aprire un vero e proprio ponte culturale e commerciale verso il Giappone.
Tante le idee e le novità che saranno sicuramente “importate” nella #FirenzeMarathon2016, che già si preannunciava quella della svolta e del salto di qualità: ora lo sarà ancora di più. Appuntamento il 27 novembre e nei giorni precedenti con il Firenze Marathon Expo per toccarle con mano.
Centrato anche il secondo degli obiettivi, quello di far conoscere Firenze e l’evento della Firenze Marathon nelle sue molteplici sfaccettature, e in generale anche il turismo attivo nella città capoluogo della Toscana. Firenze, col suo carico di storia e la sua concentrazione di bellezze artistiche, culla del Rinascimento italiano, del resto, nonostante si parli di due dimensioni diverse, non ha niente da invidiare dal punto di vista dell’appeal agli eventi che sono andati in scena in questi giorni in Giappone. Non a caso è saldamente la seconda maratona d’Italia per numero di partecipanti e di arrivati al traguardo.
Firenze Marathon comunque non si ferma certo qui e prossimamente sarà presente anche all’Expo della maratona di Barcellona e alla Roma-Ostia, entrambe in programma il 13 marzo. Presto saranno svelati i dettagli di queste trasferte.
Per la cronaca la maratona di Tokyo l’ha vinta in campo maschile l’etiope Feyisa Lilesa in 2 ore 06’56; secondo il keniano Kipyego in 2:07’33”, terzo il connazionale Chumba in 2:07’34”; a seguire l’ugandese Kiprotich (2:07’46”), i keniani Kirui (2:08’06”), Kiptanui (2:08’55”) e Mutai (2:10’23”).
Tra le donne vittoria della keniana Helah Kiprop in 2 ore 21’27”, poi l’etiope Gobena (2:21’51”), la keniana Kiplagat (2:22’36”), l’etiope Kebede (2:23’01”) e l’etiope Dibaba (2:23’16”).
Sul sito internet www.firenzemarathon.it il video con le immagini della seconda parte della trasferta giapponese di Firenze Marathon a Tokyo e quello della prima parte del tour, incentrato prevalentemente su Kyoto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si è conclusa la trasferta di Firenze Marathon in Giappone Si è conclusa la trasferta di Firenze Marathon in Giappone ultima modifica: 2016-03-01T19:54:08+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento