Milano, operazione Smile corruzione in appalti ospedalieri 21 arresti

La misura cautelare è stata emessa dal Gip di Monza. Secondo l’accusa un gruppo imprenditoriale si faceva aggiudicare appalti pubblici, banditi da diverse aziende ospedaliere per la gestione di servizi odontoiatrici, corrompendo i funzionari preposti alla gestione delle gare in Lombardia.

ospedale donna

Sono 21 gli ordini di arresto che i Carabinieri di Milano hanno eseguito nell’operazione denominata “Smile”. Le accuse, a vario titolo, sono di associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, turbata libertà degli incanti e riciclaggio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone