Sanremo, Gabriel Garko vivo per miracolo, si trova al Borea

sanremo villa della rosaL’attore Gabriel Garko si è salvato perché dormiva al piano inferiore della villetta, mentre lo scoppio si è verificato al secondo piano, dove si trovava la padrona di casa di 76 anni e una collaboratrice dello staff dell’attore piemontese. La donna è morta carbonizzata e l’onda d’urto ha scagliato detriti nel raggio di 50 metri.

Il magistrato ha disposto il sequestro di Villa della Rosa e ha affidato l’incarico per una prima perizia.

La forte esplosione è avvenuta lunedì mattina in una villa sulle alture di Sanremo, in località Solaro. La deflagrazione sarebbe stata provocata da una fuga di gas. Rimasto ferito Gabriel Garko che sarà tra i presentatori del Festival 2016, in programma dal 9 al 13 febbraio.

Secondo quanto reso noto dall’Asl di Imperia, “Garko non ha evidenti segni di trauma, ma abrasioni edescoriazioni ed è sottoposto ad accertamenti” all’ospedale Borea di Sanremo.

L’attore, in attesa di trasferirsi in hotel per i giorni della rassegna, alloggiava a Villa della Rosa, una struttura che dispone anche di una piscina coperta. Per lui la prognosi è di 10-15 giorni.

Garko è rimasto ferito in modo lieve ed è stato accompagnato in ospedale. Sarebbe rimasto colpito dal crollo di alcuni calcinacci e avrebbe riportato un trauma cranico.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone