Roma, adesca ragazzini vicino alla stazione Termini arrestato ingegnere

Roma Stazione TerminiIl professionista agganciava ragazzini nei pressi dello scalo ferroviario principale della Capitale e li portava in un appartamento che aveva affittato nelle vicinanze. Con l’accusa di pedofilia la Polizia ha arrestato un ingegnere statunitense di 52 anni, colto in flagrante durante un rapporto sessuale nella casa.

L’americano, conosciuto negli ambienti della prostituzione minorile come “l’inglese”, pagava anche grosse cifre per indurre i ragazzini ad andare con lui. Gli investigatori del commissariato Viminale hanno incastrato l’ingegnere anche installando telecamere nascoste per documentare gli abusi, che andavano avanti da alcune settimane.

Coinvolti numerosi minori, soprattutto stranieri. Gli agenti hanno fatto irruzione all’interno dell’appartamento affittato dall’uomo mentre stava abusando di un ragazzino.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, adesca ragazzini vicino alla stazione Termini arrestato ingegnere Roma, adesca ragazzini vicino alla stazione Termini arrestato ingegnere ultima modifica: 2016-01-30T18:29:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento