Verona, ridotti gli orari di apertura delle sale Videolottery

La Giunta comunale ha dato indicazione di comprimere il più possibile, attraverso un’ordinanza sindacale, gli orari di apertura delle sale Videolottery presenti sul territorio comunale. Ha espresso inoltre l’intenzione di agire a livello di Piano degli Interventi e di Regolamento Edilizio per imporre distanze specifiche delle sale videolottery rispetto a luoghi sensibili (scuole, centri ricreativi e di aggregazione ecc.).
“Abbiamo preso lo spunto dalla segnalazione del Presidente della Seconda Circoscrizione – sottolinea l’assessore alle Attività economiche Marco Ambrosini – ma ricordo che la competenza a rilasciare i permessi per l’apertura di queste strutture è della Questura e che la normativa a cui fanno riferimento è statale. I Comuni purtroppo non possono che impegnarsi, con i pochi strumenti che hanno a disposizione, a contenere il fenomeno”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone