Roma, Monteverde finti impiegati Italgas picchiano e rapinano un trentenne

I due malviventi hanno legato il malcapitato ad una sedia nella sua abitazione in via di Donna Olimpia. Hanno rubato due televisori e un cellulare. Il colpo in appartamento è avvenuto in pieno giorno.

Due individui si sono spacciati per impiegati dell’Italgas e con questa scusa hanno convinto il proprietario, un romano di 35 anni, incensurato, ad aprire la porta di casa. Un attimo dopo la coppia ha picchiato la vittima fino a farla cadere sul pavimento. Poi l’hanno legata ad una sedia usando le tende per bloccarle caviglie e polsi.

I banditi hanno messo a soqquadro l’abitazione alla ricerca di oggetti preziosi ma non hanno trovato nulla. Sono fuggiti con due televisori ed il telefonino dell’uomo legato. Quest’ultimo è riuscito a liberarsi mezz’ora dopo la fuga dei malviventi e ha chiamato la Polizia.

L’uomo è stato visitato sul posto e medicato per alcune contusioni al volto e al torace. Per gli investigatori i due potrebbero essere autori di altri colpi.

0
SHARES
0