Sostanza esplosiva in una borsa nel bagno dell’aeroporto di Cuneo Levaldigi

Sul posto polizia, vigili del fuoco e artificieri, che hanno fatto brillare l’ordigno poco prima di mezzanotte. Gli investigatori escludono si trattasse di una bomba, ma di un detonatore, ovvero un piccolo ordigno che serve per l’innesco.

Non c’era alcun bullone all’interno e la sostanza esplosiva era contenuta in un piccolo involucro.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone