Vicenza, Villa Madonna ritorna area del centro storico

Il complesso di Villa Madonna, che si trova tra via Casanova e i portici di Monte Berico e che il Piano degli interventi aveva inserito tra le aree collinari, ritorna ad essere “centro storico”. La giunta comunale ha infatti recepito la sentenza con la quale il Consiglio di Stato ordina al Comune di Vicenza di assegnare all’area tale destinazione urbanistica, prevista in sede di Piano di assetto del territorio (PAT) del 2010, ma trasformata in collinare nel Piano degli interventi (PI) del 2013.

Procediamo come ci viene indicato di fare – è il commento dell’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – in modo da allineare i due strumenti urbanistici del PAT e del PI. Quello che importa, dal punto di vista pratico, è che questa trasformazione non riduce il grado di tutela che vige sul complesso, anzi lo rinforza per quanto riguarda, ad esempio il giardino storico”.

La vicenda, nata da un ricorso incidentale mosso da due cittadini che contestavano l’installazione di un cancello e di una recinzione, richiederà l’approvazione di una vera e propria variante urbanistica da parte del consiglio comunale.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone