L’impianto di videosorveglianza dell’area industriale di Melfi è entrato in esercizio

L’intervento è consistito nella installazione di 54 telecamere che garantiscono la copertura dell’intera rete viaria a servizio dell’area.

Il Consorzio industriale della provincia di Potenza mette a disposizione delle forze dell’ordine le immagini riprese nell’arco di 7 giorni.

La maggioranza degli apparecchi installati consente la registrazione di immagini notturne, in quanto dotati di tecnologia ad infrarossi.

“L’intervento – dichiara l’amministratore unico del Consorzio, Antonio Bochicchio – rappresenta un significativo passo in avanti in termini di tutela e sicurezza. Il più elevato standard di salvaguardia del territorio, che prevedibilmente deriva dalla realizzazione dell’impianto di videosorveglianza, consente di migliorare le condizioni operative delle aziende ubicate nell’area e, al tempo stesso, di rendere più appetibili eventuali e auspicabili futuri insediamenti”.

La realizzazione dell’impianto di videosorveglianza nell’area industriale di San Nicola di Melfi segue quella degli impianti, già attivi, nelle aree industriali dell’Alta Val d’Agri e di Tito.

“Il Consorzio – conclude l’amministratore – intende offrire servizi sempre più rispondenti alle reali esigenze del mondo imprenditoriale. L’auspicio è che sia possibile realizzare interventi analoghi anche nelle altre aree consortili. In tal senso il Consorzio assicurerà il massimo impegno”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone