Crotone, la tifoseria rossoblù si mobilita per i bambini meno fortunati. Il sei gennaio all’Ezio Scida incontro di calcio a scopo benefico

tifosi-crotoneDa parte dei tifosi rossoblù non solo tifo appassionato durante l’incontro per sostenere il Crotone nei confronti dell’avversario. Il sei gennaio, giorno dell’Epifania, tutta la tifoseria ha organizzato un incontro di calcio il cui ricavato sarà totalmente devoluto ai bambini meno fortunati affinché possano sentirsi uguali agli altri in questo importantissimo giorno per loro. L’iniziativa messa in atto dalla tifoseria ha riscosso un enorme apprezzamento da ogni settore anche politico.

Per l’on. Dorina Bianchi (Ncd)si tratta di un esempio per tutte le tifoserie. “Da Crotone un bell’esempio per tutte le tifoserie: il calcio può e deve essere uno sport ricco di valori, solidarietà e condivisione. Lo hanno dimostrato i tifosi della squadra crotonese che per il 6 gennaio hanno organizzato una raccolta benefica per i bambini meno fortunati, quelli che forse hanno maggiormente bisogno di sentirsi amati in questo periodo.” Così il parlamentare crotonese, Dorina Bianchi. “Un’altra faccia della medaglia del vivere la passione calcistica lontano da quei disordini che troppo spesso occupano le prime pagine dei giornali.”

9 su 10 da parte di 34 recensori Crotone, la tifoseria rossoblù si mobilita per i bambini meno fortunati. Il sei gennaio all’Ezio Scida incontro di calcio a scopo benefico Crotone, la tifoseria rossoblù si mobilita per i bambini meno fortunati. Il sei gennaio all’Ezio Scida incontro di calcio a scopo benefico ultima modifica: 2016-01-04T22:25:31+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento