Viareggio, trentenne italiano muore dopo l’assunzione di droga

L’italiano di 38 anni è morto la notte di Capodanno in Versilia. La vittima, incensurata, dopo aver assunto sostanze stupefacenti, per la prima volta nella sua vita, si è sentito male e, secondo una ricostruzione dei Carabinieri, è stato soccorso da un’ambulanza del 118 a Viareggio, nel quartiere Migliarina.

Qualcuno che era con lui ha dato l’allarme al 118 parlando di una persona che si sentiva male. L’uomo è stato trasportato in ospedale dove, però, è deceduto.

Sulle cause della morte e le circostanze in cui è maturata ci sono indagini dei Carabinieri di Viareggio coordinate dalla Procura di Lucca. Al momento non ci sono indagati, né sono state formulate ipotesi di reato, né è stata disposta autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Viareggio, trentenne italiano muore dopo l’assunzione di droga Viareggio, trentenne italiano muore dopo l’assunzione di droga ultima modifica: 2016-01-02T19:14:36+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento