San Calogero, incontro in memoria di Mimmo Pantano ad un anno dalla sua scomparsa

Pomeriggio, alle ore 17, nella sala convegni della BCC di San Calogero, incontro in memoria di Mimmo Pantano ad un anno dalla sua scomparsa. Protagonisti dell’iniziativa l’ambientalista Francesco Bevilacqua, autore di “Lettere Meridiane- Cento libri per conoscere la Calabria” e lo scrittore di romanzi storici Santo Gioffré, autore tra gli altri del fortunato romanzo “Artemisia Sanchez” e dell’ultima opera di successo “Il gran Capitan e il segreto della Madonna Nera”. L’evento sarà inoltre contrassegnato dagli intermezzi musicali al pianoforte del maestro Domenico Ventrici.

Incontro in memoria di Mimmo Pantano

SAN CALOGERO – Mimmo Pantano ha lasciato una importante eredità, soprattutto di carattere umano, culturale e politico; si tratta di un patrimonio di valori che si sono espressi in particolare nella sua vocazione all’oralità, a creare incontri e momenti di socialità, e nel sentimento di amicizia, che per lui era sacro, che ha connotato la sua personalità e la sua azione sociale. Nello stesso tempo ha coltivato particolari interessi nel campo della cura del territorio, e della salvaguardia dell’ambiente. L’ecologia e il paesaggio naturale calabrese, ma anche la storia della gente e letteraria della Calabria, hanno rappresentato la sua più profonda cultura. Per tali motivi questo primo incontro sarà caratterizzato dalla presenza di uno dei più autorevoli scrittori che si sono occupati del paesaggio regionale e di ecologia, Francesco Bevilacqua, autore di diversi testi che raccontano la storia e la geografia del territorio calabrese; e dello scrittore di romanzi storici Santo Gioffré, che si è imposto ultimamente con l’opera “Il gran capitano e il mistero della madonna nera”. Gioffré è autore – tra gli altri – di romanzi di successo internazionale come “Artemisia Sanchez” da cui è stata tratta l’omonima fiction Rai. L’attenzione dell’incontro in particolare sarà rivolta all’ultimo lavoro di Bevilacqua, “Lettere Meridiane” (Rubbettino editore), un importante libro per conoscere la Calabria, non solo sotto il profilo ambientale-paesaggistico, ma anche storico, antropologico e letterario. Si tratta di una ricerca bibliografica di cento libri che è fondamentale avere e leggere per capire la storia umana, culturale, geografica e sociale della Calabria, corredata da un saggio introduttivo che sintetizza il significato profondo che ha animato la sua ricerca di oltre tre decenni di “escursioni” nella segreta e incantevole bellezza delle sue montagne e dei suoi boschi, ma anche attraverso gli scempi di cui è vittima il territorio calabrese. Si tratta di una chiave di lettura per comprendere le ragioni molto spesso ignote che portano i calabresi ad autorappresentarsi in modo negativo, ma anche per capire i meccanismi mentali e i paradigmi antropologici che agiscono nei tratti che disegnano l’immagine della Calabria e dei calabresi oltre i confini regionali, che il più delle volte è costruita su stereotipi e luoghi comuni che hanno pesantemente condizionato il percorso di riscatto e il destino della sua gente.

VV SAN CALOGERO Mimmo PantanoSono temi questi che avevano appassionato Mimmo Pantano nell’arco del suo impegno culturale e politico, che verranno affrontati nel corso degli incontri a lui dedicati, per delineare un excursus antropologico, geografico, storico e letterario della Calabria, insiti nel disegno culturale che stanno portando avanti sia Bevilacqua che Gioffré. L’evento sarà inoltre contrassegnato dagli intermezzi musicali al pianoforte da parte del maestro Domenico Ventrici (presidente dell’associazione musicale “J.S.Bach).

L’iniziativa è stata organizzata dall’associazione culturale Alighistos e dall’associazione musicale “J.S.Bach”, in collaborazione della BCC del Vibonese San Calogero Maierato con l’adesione della Delegazione Vibonese di Italia Nostra e rientra nell’ambito del progetto politico-culturale “Orme – Oralità e Memoria”, per promuovere la tutela e la cultura del territorio e i suoi principali protagonisti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone