L’Arabia Saudita pronta ad eseguire 52 condanne a morte in un solo giorno

Si tratta per lo più di terroristi, ma Amnesty International ha lanciato un Sos, affermando che nella lista ci sarebbero anche semplici manifestanti della minoranza sciita.

L’organizzazione per la difesa dei diritti umani inoltre esprime rammarico per l’impennata di condanne a morte nel regno: 151 comminate solo dall’inizio dell’anno, un record per gli ultimi 20 anni.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone