Vicenza, bollettino F24 precompilato disponibile anche online sul Portale del Cittadino

Su “Comune in casa – il Portale del Cittadino” è disponibile il bollettino F24 precompilato con l’importo da pagare della TASI.

Il nuovo servizio amplia l’offerta di quelli disponibili direttamente sul web. “Non pensavamo di trovarci così in fretta da quando abbiamo presentato il Portale del Cittadino – ha dichiarato l’assessore Filippo Zanetti -. In questo mese abbiamo messo a punto un nuovo servizio che permetterà al Comune di risparmiare una somma consistente, visto che mediamente vengono spesi 30 mila euro all’anno per l’invio dei bollettini TASI a casa, garantendo allo stesso tempo la riservatezza dei documenti grazie alla password di livello elevato. Con questa password, che in futuro diventerà l’unica per accedere a tutti i servizi comunali, il cittadino eviterà di fare code agli sportelli e avrà a disposizione nella propria area personale tutti i documenti che lo riguardano”.

I cittadini proprietari di abitazione principale ed eventuali pertinenze (cantina, deposito, garage o posto auto), che lo scorso maggio hanno ricevuto direttamente a casa il bollettino tramite servizio postale, potranno visualizzare online e scaricare nel proprio pc l’F24 precompilato con l’importo a saldo della TASI da pagare entro il 16 dicembre. Per le abitazioni principali con rendite fino a 400 euro non è previsto l’F24 perché la TASI in quel caso è azzerata. Sul portale sono disponibili 19.041 modelli F24.

Sono 4.414 gli utenti che, essendo già iscritti al portale Fromci con credenziali in busta, possono accedere e utilizzare tutti i servizi del nuovo Portale del Cittadino, utilizzando la stessa username e password, senza dover effettuare una nuova registrazione.

A questi, dalla data di attivazione del Portale che risale al 21 ottobre, si sono aggiunti 50 nuovi iscritti con “riconoscimento alto”, ovvero già abilitati ad utilizzare tutti i servizi, e 130 nuovi iscritti con “riconoscimento basso”, che devono ancora presentarsi in Comune per autenticarsi e ottenere quindi il “riconoscimento alto”.

Dal 21 ottobre ad oggi sono 127 i certificati già scaricati con timbro digitale, di cui 45 con bollo e 82 senza.

La visualizzazione dell’F24 precompilato per la TASI si aggiunge infatti agli altri servizi già offerti da “Comune in casa – il Portale del Cittadino” che in qualunque momento della giornata, in maniera semplice e sicura, consente ai cittadini accreditati di stampare autocertificazioni precompilate, consultare i propri dati anagrafici e quelli dei familiari, verificare lo stato delle pratiche di cambio abitazione o di cambio residenza e ottenere certificati demografici con timbro digitale con piena validità legale, in quanto documenti informatici con firma digitale del sindaco. I certificati che possono essere rilasciati online con timbro digitale sono anagrafici (residenza; stato di famiglia; irreperibilità; cittadinanza italiana; contestuale di residenza-stato di famiglia; contestuale di residenza-cittadinanza italiana; contestuale di residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia; residenza AIRE; cittadinanza italiana AIRE; residenza e stato di famiglia AIRE e residenza-cittadinanza italiana-stato di famiglia AIRE) e di stato civile (nascita, matrimonio e morte). Per i certificati rilasciati da “Comune in Casa – il Portale del Cittadino” non è previsto il pagamento di alcun diritto di segreteria. Per i documenti con l’obbligo del bollo è necessario che l’utente preventivamente si procuri una marca da bollo amministrativa vigente che andrà applicata sul certificato nello spazio dedicato.

Sono infine in progettazione altri servizi online. Nei prossimi mesi, direttamente su “Comune in casa – il Portale del Cittadino”, il cittadino potrà procedere con la richiesta per il cambio di abitazione (cambio indirizzo all’interno del Comune) o cambio di residenza, richiedere l’iscrizione all’albo degli scrutatori o dei presidenti di seggio e visualizzare e scaricare altri documenti.

Per accedere al servizio “F24 TASI – abitazione principale” occorre collegarsi awww.comune.vicenza.it/portaledelcittadino, dopo aver effettuato l’accreditamento a MyId, il sistema di autenticazione federato della Regione Veneto, messo a disposizione di Comuni ed enti del territorio dall’amministrazione regionale che utilizza con la formula del riuso il sistema di identificazione della Regione Emilia Romagna (Federa).

Una volta ottenute le credenziali, è necessario che l’utente si presenti in uno degli uffici comunali abilitati (Ufficio relazioni con il pubblico – Urp, Anagrafe, Stato civile, settore Tributi, servizi Abitativi, Centri Servizi Sociali Territoriali, tutte le circoscrizioni) con un documento di riconoscimento in corso di validità (carta d’identità, passaporto o patente), in originale e in copia, il codice fiscale (anche in copia) e con il modulo “rilascio credenziali MyId” debitamente compilato e sottoscritto. In tal modo potrà ottenere il “riconoscimento alto” e accedere a tutti i servizi disponibili. Per poter utilizzare il servizio, al primo accesso a “Comune in casa – il Portale del Cittadino” il cittadino dovrà accettare le regole di gestione delle credenziali, in base a quanto previsto dal Garante della privacy per l’accesso ai dati personali. La password deve essere rinnovata ogni sei mesi, mentre l’account scade dopo sei mesi dall’ultimo accesso (login). Il sistema avviserà con e-mail dell’avvicinarsi della scadenza. Con queste credenziali il cittadino potrà anche accedere ai servizi messi a disposizione da tutti gli altri enti che aderiscono al sistema MyId.

Il Portale del Cittadino si affianca, senza sostituirlo, a Fromci il portale dei servizi online che rimane attivo per i pagamenti di contravvenzioni al codice della strada e per le ricariche della city card, la tessera magnetica personale utilizzata per il servizio mensa e di trasporto nelle scuole del Comune. I cittadini iscritti al portale Fromci con le credenziali ricevute in busta e attive al 31 agosto 2015 possono accedere ai servizi di “Comune in Casa – il Portale del Cittadino” con la stessa username e password, senza dover effettuare una nuova registrazione.

Per maggiori informazioni sull’attivazione delle credenziali e sui servizi di “Comune in casa – il Portale del Cittadino” consultare le pagine “Istruzioni per l’accredito” al link https://egov.comune.vicenza.it oppure scrivere all’indirizzo: portaledelcittadino@comune.vicenza.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, bollettino F24 precompilato disponibile anche online sul Portale del Cittadino Vicenza, bollettino F24 precompilato disponibile anche online sul Portale del Cittadino ultima modifica: 2015-11-25T04:49:18+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento