Venezia, camera ardente di Valeria Solesin nell’androne del Municipio

La città lagunare piange una sua figlia morta negli attentati di Parigi. E’ arrivato il momento del lungo straziante ultimo addio. L’aereo di stato con la salma di Valeria Solesin è atterrato sabato mattina al “Marco Polo” di Tessera.

Ad accogliere la bara il Ministro dell’istruzione Stefania Giannini, il Governatore veneto Luca Zaia e il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.

Solesin e il Bataclan

La bara di Valeria Solesin sarà esposta al pubblico domenica e lunedì per l’estremo saluto dei concittadini nell’androne del municipio a Ca’ Farsetti, sede del Comune, davanti al Canal Grande. Il giorno del funerale è martedì in Piazza San Marco.

Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone