Cerro Maggiore, esplosione in una palazzina a Cantalupo morta ottantenne, due feriti gravi

Il bilancio della deflagrazione, forse causato da una fuga di gas, è di un morto e due feriti gravi. La vittima è la pensionata che abitava nella palazzina. Feriti un tecnico del gas che stava intervenendo sull’abitazione e un passante. Il primo è in condizioni gravissimi e per questo trasportato in ospedale con l’eliambulanza.

Oltre ai due feriti e alla pensionata morta non ci sarebbero altre persone coinvolte. E’ quanto emerge dagli accertamenti dei vigili del fuoco di Milano e Varese, che hanno scavato sotto le macerie della casa e hanno condotto le ricerche anche con l’aiuto di cani per verificare la presenza di eventuali feriti.

La vittima aveva 80 anni. Si trovava nella villetta crollata. Il ferito più grave è un tecnico che, a quanto si apprende, era stato inviato sul posto dopo la segnalazione di una fuga di gas. L’altro ferito è invece un passante. L’esplosione si è verificata nel quartiere Cantalupo di Cerro Maggiore. La villetta, che si trova in una strada con abitazioni, si è accartocciata su se stessa.

9 su 10 da parte di 34 recensori Cerro Maggiore, esplosione in una palazzina a Cantalupo morta ottantenne, due feriti gravi Cerro Maggiore, esplosione in una palazzina a Cantalupo morta ottantenne, due feriti gravi ultima modifica: 2015-11-11T19:55:32+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone