Spending review, il consulente Roberto Perotti scarica Matteo Renzi

PerottiIl Professore della Bocconi era nella squadra dei consulenti economici di Palazzo Chigi. Nei giorni precedenti la presentazione della legge di stabilità per il 2016, erano circolate voci di possibili dimissioni del professore, in dissenso con alcune scelte in materia di Spending review.

Adesso arriva la conferma dal diretto interessato. Roberto Perotti si è dimesso dall’incarico di commissario alla Spending review. A comunicarlo in tv. “Non mi sentivo molto utile in questo momento”, ha spiegato il professore di economia politica dell’Università Bocconi.

Il Professore, insieme al deputato Pd Yoram Gutgeld, aveva ricevuto da Matteo Renzi l’incarico di seguire il tema dei tagli alla spesa pubblica, dopo l’addio di Carlo Cottarelli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Spending review, il consulente Roberto Perotti scarica Matteo Renzi Spending review, il consulente Roberto Perotti scarica Matteo Renzi ultima modifica: 2015-11-10T04:26:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento