Torino, Fassino firma per l’abolizione del porcellum

Il sindaco di Torino, Piero Fassino, ha firmato stamattina davanti al Segretario Generale del Comune i moduli relativi al referendum sull’abolizione della legge Calderoli, nota come “Porcellum”. Il referendum prevede l’abrogazione totale della legge elettorale proporzionale con liste bloccate per il ripristino dei collegi uninominali (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 160 del 12 luglio 2011) e l’abrogazione parziale della legge elettorale proporzionale con liste bloccate per il ripristino dei collegi uninominali (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 160 del 12 luglio 2011 e corretto nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 14 luglio 2011). La raccolta firme per cambiare il sistema di voto è aperta a tutti i cittadini che per siglare il modulo potranno presentarsi, fino al 15 settembre 2011, con un documento di riconoscimento in corso di validità presso:

l’Urp: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 16

l’ufficio della segreteria del Segretario Generale: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 17.30

le Circoscrizioni: dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 17


laprimapagina 2016 Richiedi