Piano neve a Perugia. Opposizioni all’attacco: gestione fallimentare del Comune

103

Durissimo il comunicato a cura dei gruppi PD e IPP che va all’attacco dell’Amministrazione comunale di Perugia a seguito delle evidenti difficoltà incontrate durante la nevicata che ha interessato stamani il capoluogo umbro. “Dopo tanto tempo torna la neve nella nostra città e alla prima occasione vengono a galla tutte le criticità e la mala gestione da parte del Comune di Perugia”. Così scrivono i gruppi consiliari del Partito Democratico e Idee Persone Perugia

“Una perturbazione annunciata da giorni, anche da autorevoli centri meteo locali, che avvertivano dell’imminente nevicata. Nonostante questo, l’Amministrazione non è stata in grado di organizzare un adeguato piano neve, rendendo complicata la circolazione. Un problema fortemente accentuato anche dal fatto che le scuole sono rimaste aperte e, contemporaneamente, sono state chiuse le principali strade di attraversamento per andare a riprendere i propri figli presso i plessi scolastici perugini. Nessun mezzo spargisale è stato avvistato in città, sia nella notte che nella mattinata, e si registrano numerosi tamponamenti e vetture ferme sulle strade”. “Purtroppo registriamo l’ennesimo episodio di mala gestione da parte del governo comunale della città, che questa volta vede come vittime quasi tutti i cittadini di Perugia. Errori grossolani che meriterebbero le immediate dimissioni dell’Assessore alla Protezione Civile”.